X

Accesso utenti autorizzati

EA - SMART T.E.L. (TORRE EOLICA LED)

SMART T.E.L. è un sistema costituito da un microgeneratore di energia posizionato sulle torri faro delle stazioni ferroviarie in grado di produrre energia per l´autonomia elettrica del sistema nel suo complesso, con accumulo di energia in surplus destinata alla ricarica dei veicoli elettrici, gestito da un apparato intelligente di controllo e monitoraggio.

Il progetto prevede altresì il ricorso a tecnologia LED brevettata ad altissima efficienza che permette di trasformare la soluzione illuminativa basata su SAP in un sistema in grado di garantire illuminazione anche in caso di black-out o emergenze. L´autonomia elettrica assicurata dal sistema integrato Smart T.E.L. (Torre Eolica Led) consente di trasformare la struttura in nodo funzionale di rete.

Le applicazioni microeoliche che cercano di sfruttare le correnti generate dai passaggi dei treni tentate fino ad oggi hanno prodotto alterni e incerti risultati. Le applicazioni normalmente studiate sono riferibili all´applicazione di sistemi microeolici in gallerie al fine di sfruttare la canalizzazione dei flussi dinamici dell´aria per ottenere una migliore efficienza del sistema. Il problema comune a tali soluzioni consiste nel fatto che non si sia ancora riusciti a creare una microturbina capace di resistere nel tempo alle fortissime sollecitazioni dinamiche derivanti dai flussi d´aria canalizzati all´interno delle gallerie ferroviarie in occasione dei passaggi dei treni. Quello che quindi parrebbe essere una soluzione vantaggiosa presenta invece al momento un´insormontabile problema di affidabilità.

L´adozione invece di sistemi microeolici verticali sulle torri faro presenti all´ingresso delle stazioni, sebbene possano sembrare meno efficienti nel complesso per l´impossibilità di godere dei benefici di flussi imponenti e canalizzati di aria presenti in galleria, in realtà presenta una serie di vantaggi:

  • una ventilazione naturale anche in assenza di passaggi ferroviari, e quindi un utilizzo per un numero maggiore di ore;
  • una frequenza maggiore di passaggi ferroviari e quindi una producibilità di energia;
  • replicabilità in ogni stazione;
  • minore perdite per dispersioni, poiché l´energia viene prodotta là dove necessita o deve essere stoccata.

Ulteriori fattori innovativi sono dati da:

  • sostituzione del sistema di illuminazione attuale con uno a forte risparmio energetico (LED) ed un efficientamento della soluzione rispetto allo stato dell´arte;
  • creazione di una rete infrastrutturale che destina il surplus energetico non impiegato per accumularlo e renderlo disponile in modo intelligente immettendolo nella rete, attraverso l´installazione di colonnine intelligenti a cui potranno essere collegate le auto o altri mezzi elettrici. La stazione ferroviaria diventa così lo snodo dove si realizzano le potenzialità delle politiche di mobilità sostenibile (ricarica per biciclette assistite elettricamente, per automobili elettriche per uso privato, commerciale o pubblico);
  • adozione di un sistema intelligente di gestione e controllo della produzione/consumo di energia prodotta dal microeolico (misurazione dell´energia prodotta;
  • energia stoccata negli accumulatori e disponibile per l´uso in rete; sistema dinamico per la gestione dei carichi;
  • telecontrollo delle condizioni ambientali;
  • misura del livello di efficientamento energetico e delle riduzioni di emissioni dannose).

Con il progetto SMART T.E..L, La Mia Energia scarl si è aggiudicata il Premio Innovazione ICT Calabria 2014.